ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Per te subito il 10% di sconto sul tuo ordine!
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Per te subito il 10% di sconto sul tuo ordine!
Logo Profumeria del Corso

beauty news

Profumi per termosifoni: come eliminare il cattivo odore, idee fai da te

Rientrare a casa ed essere accolti da un ambiente caldo è una delle cose più piacevoli che possano esistere. Quando parliamo di ambiente caldo facciamo riferimento soprattutto alla temperatura, ma anche all'atmosfera che solo un buon aroma riesce a creare. Bastano davvero pochi ingredienti e qualche minuto per creare dei fantastici profumi per termosifoni, in grado di eliminare il cattivo odore e di dare agli ambienti un tocco di personalità in più. In commercio si possono trovare tante soluzioni per profumare le camere della casa, ma si può ottenere un ottimo risultato anche grazie alle nostre idee fai da te.

Come profumare la casa con i sacchetti da termosifone fai da te

Sul sito di Profumeria del Corso è possibile trovare le migliori per la profumazione della casa. Ci sono infatti i diffusori Millefiori e le relative fragranze, le candele profumate e gli spray per ambienti. Le opzioni a disposizione sono tante: in questo modo è possibile trovare profumi adatti ad ogni gusto e ad ogni stanza della casa. Se però ci si vuole divertire con un lavoretto fai da te è possibile realizzare a casa dei profumi per termosifoni: oltre a riscaldare gli ambienti, infatti, i termosifoni possono essere sfruttati per sprigionare nelle camere il profumo desiderato.

Un modo molto semplice per realizzare un profumo per termosifoni fai date consiste nel tagliare a striscioline le scorze degli agrumi. Una volta raccolte le bucce di limoni, aranci e mandarini basterà appoggiarle sopra il termosifone ed attendere che il calore gli permetta di far uscire tutto il loro piacevole odore. Le scorze continueranno a sprigionare il loro profumo fino a quando non saranno completamente essiccate. È una soluzione incredibilmente semplice per chi vuole nelle proprie stanze un profumo fresco e completamente naturale.

Se si vuole realizzare qualcosa di più piacevole dal punto di vista estetico, la soluzione può essere rappresentata da dei semplici sacchetti di cotone o di tela. Non si tratta di nulla di particolarmente elaborato basta mettere all'interno del sacchetto (che deve essere traspirante, quindi di cotone o di tela) l'ingrediente profumante preferito, chiudere il tutto con un nastrino e posizionare il sacchetto sopra il termosifone. All'interno di questo semplice profumatore per ambienti è possibile mettere sia le bucce dei frutti (vanno benissimo le scorze dei già citati agrumi, ma anche la buccia delle mele è perfetta) che delle erbe aromatiche quali menta, rosmarino, salvia o prezzemolo.

In questo caso c'è un passaggio in più da fare: bisogna attendere che le foglie siano secche, poi utilizzando un mortaio è possibile creare una sorta di polvere profumata da mettere all'interno del sacchetto. Le erbe, oltre a profumare gli ambienti, riescono anche ad eliminare i cattivi odori. All'interno del sacchetto è anche possibile mettere un batuffolo di cotone imbevuto con qualche goccia di oli essenziali (che tra qualche riga torneranno protagonisti).

Come creare profumi per termosifoni con l'umidificatore

Con il riscaldamento acceso si rischia di seccare troppo l'aria all'interno degli ambienti. Per mantenere il giusto livello di umidità si ricorre all'utilizzo degli umidificatori. Il loro funzionamento è estremamente semplice: sono dei contenitori che vengono riempiti di acqua ed appoggiati o agganciati al calorifero; con il calore sprigionato dal termosifone l'acqua si trasforma in vapore, rendendo l'aria meno secca e sicuramente più salubre. L'umidificatore però può essere sfruttato anche per la creazione di profumi per termosifoni: è sufficiente aggiungere all'acqua delle vaschetta qualche goccia di olio essenziale; la fragranza si diffonderà nell'ambiente insieme al vapore, profumando delicatamente e rapidamente tutta la casa.

Ci sono oli essenziali per tutti i gusti: eucalipto, cannella, limone, vaniglia, lavanda e così via. Al di là del gusto, si dovrebbe tenere conto anche dell'ambiente in cui verrà messo il profumo: ad esempio, l'olio essenziale di lavanda ha un effetto calmante ed è in grado di alleviare l'ansia, quindi potrebbe essere la soluzione ideale per la camera da letto. Gli oli essenziali di menta ed eucaliptolo non solo sono in grado di dare energia, ma riescono anche ad eliminare i cattivi odori che si possono formare in bagno ed in cucina.

Al posto degli oli essenziali, è possibile sfruttare l'umidificatore per spargere nell'ambiente il profumo fresco e naturale della frutta. Dopo aver riempito la vaschetta dell'umidificatore basta immergervi la buccia del frutto preferito: quando si accenderanno i termosifoni, la fragranza fruttata si diffonderà rapidamente in tutta la casa. I frutti più utilizzati per creare questi profumi per termosifoni sono le arance, i limoni, i mandarini e le mele, ma anche in questo caso non c'è limite alla fantasia.

Lascia un commento

I migliori marchi di profumi online

phone-handsetbubble