ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Per te subito il 10% di sconto sul tuo ordine!
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Per te subito il 10% di sconto sul tuo ordine!
Logo Profumeria del Corso

beauty news

Profumo per ambienti fai da te: guida per crearlo in casa

Entrare in un ambiente qualsiasi e sentire un buon profumo è il desiderio un po’ di tutti. In commercio si trovano diverse profumazioni già pronte all’uso.

Tuttavia è possibile anche creare dei profumi per ambienti fai da te, seguendo ovviamente i propri gusti e preferenze. Scopriamo quindi come crearlo in casa e quali ingredienti utilizzare per ottenere delle buone essenze.

Guida per creare profumo per ambienti

In questa guida vi spieghiamo come realizzare dei profumi per ambiente validi sia per la casa, per l’auto e per l’ufficio. La principale differenza con i i profumi acquistati consiste nel fatto che sono ecologici e anche economici. Potrete rendere ancora più naturali e leggere queste fragranze non utilizzando l’alcol, solitamente impiegato per rendere l’essenza più persistente.

Odori di fumo, cucina ecc. possono appesantire l’aria in casa o in altri ambienti. Un buon profumo può invece rendere l’aria più leggera e profumata. Potrete realizzare fragranze ispirate alla frutta, ai fiori o altri generi di profumazioni che preferite. Oltre alla possibilità di personalizzare la profumazione queste essenze per ambiente fai da te sono anche ecologiche e per nulla nocive per la salute.

La scelta del profumo da realizzare dipende molto anche dal tipo di ambiente in cui dovrete utilizzarlo. Ad esempio nel caso della camera da letto è preferibile scegliere delle essenze leggere, con effetto rilassante. Il tiglio, la lavanda e la camomilla sono abbastanza indicate per la camera da letto, luogo destinato al riposo. Nei mesi invernali si possono usare anche essenze più forti come l’eucalipto e il pino.

Profumazioni più intense sono  invece più adatte al salotto e alla cucina, anche se in questo ambiente bisogna prestare più attenzione per l’eventuale mescolanza con gli odori del cibo. Il limone e agli agrumi sono particolarmente indicati perché tramettono energia.

Per realizzare un profumo fatto in casa si possono utilizzare dei comodi erogatori spray, per vaporizzarlo con facilità. Particolarmente delicato e adatto a eliminare ad esempio l’odore di fumo è il profumo per ambienti al bicarbonato. Per realizzarlo occorrono mezzo litro di acqua tiepida, 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio e 10/12 gocce di olio essenziale. Agitate bene questo composto e spruzzate. Il bicarbonato è noto per i suoi effetti anti-odore.

Altri profumi da realizzare in casa possono essere a base di lavanda, rosa, bergamotto, muschio bianco, cannella, limone, arancia, pompelmo ecc. Per realizzare un profumo per ambienti a base di queste essenze dovete procurarvi l’alcol a 95 gradi, acqua, bastoncini di legno, un contenitore in vetro, e l’essenza preferita.

Versate quindi 50 ml di alcol nel contenitore in vetro, aggiungete 10/20 gocce di olio essenziale e mescolate il tutto. Aggiungete mezzo litro di acqua e continuate a mescolare. Vi consigliamo di travasare questo profumo in più boccette di vetro dove inserire dei bastoncini di legno che impregnandosi diffonderanno nell’aria l’essenza.

Profumo per ambienti fai da te

Un altro modo per profumare gli ambienti e la casa è quello di realizzare un pout pourri fai da te. Per realizzarlo potete usare dei fiori secchi. Sono molto indicati in genere i petali di rosa e i fiori di lavanda. Potrete mettere i fiori essiccati in alcuni sacchettini e posizionarli in vari punti dell’ambiente da profumare. Sono ottimi anche per profumare l’auto.

Se inoltre vi piacciono le essenze del tutto naturali potrete optare per dei profumi senza alcol. Una di queste ricette ha come ingredienti l’olio di mandorle dolci, l’acqua distillata e l’olio di essenze miste o di una sola a vostra scelta. Per prepararlo mettete in un recipiente 60 ml di olio di mandorle dolci e aggiungete 6 gocce di olio essenziale. Mescolate il tutto e trasferitelo in una boccetta di vetro. Fatelo riposare al buio per una settimana e unite al liquido 30 ml di acqua distillata. Se il profumo non vi sembra molto intenso potete aggiungere eventualmente altre gocce di olio essenziale.

Un altro buon profumo per ambienti da realizzare da sé è quello al tè verde. Per prepararlo occorrono acqua calda, succo di limone e 2 cucchiai di foglie di tè verde essiccato. Lasciate raffreddare la miscela e trasferitela in un contenitore spray per poterla vaporizzare comodamente in qualsiasi ambiente, dalla casa al vostro ufficio.

Lascia un commento

I migliori marchi di profumi online

phone-handsetbubble